CRM TERAPIA

OTTIMIZZAZIONE NEURO PSICO FISICA con CRM Terapia® (Convogliatore di Radianza Modulante)
Una tecnologia all’avanguardia la cui finalità è quella di evidenziare al Sistema Nervoso Centrale le situazioni adattative disfunzionali che si sono venute a creare nel
tempo nell’intero organismo.

In altre parole, la CRM Terapia® ripresenta al Sistema Nervoso la condizione globale dell’organismo, incluse le condizioni anomale ed errate, al fine di indurlo alla autocorrezione e alla ripresa del controllo neurologico, sia a livello psichico che fisico.

Affinché il corpo sia mantenuto sano, ogni suo organo e apparato deve essere finemente regolato da sofisticati meccanismi neurologici di omeostasi.
Senza che ce ne accorgiamo, i meccanismi di controllo nervoso regolano la nostra respirazione, la digestione, la pressione sanguigna, la temperatura, ed ogni altra funzione vitale. E' il Sistema Nervoso Centrale infatti che, attraverso il Sistema Nervoso Autonomo e Periferico, controlla in maniera estremamente precisa ogni funzione organica. Quando gli stimoli della vita quotidiana (farmaci,inquinamento, animali, caldo/freddo , umidità, campi magnetici, virus, batteri, lutti, separazioni, lavori impegnativi, studio) sono troppo intensi o prolungati nel tempo, o quando si sommano fra loro succede che si superano le capacità di adattamento dell’ organismo.
L’organismo reagisce male all’ambiente, non riesce più a regolarsi.
Inizia ciò che chiamiamo malattia.

Quasi tutte le terapie usualmente adoperate (fisioterapia,farmaci, chirurgia,) agiscono con l’intento di sopprimere i sintomi della malattia, lavorano cioè sugli effetti finali della catena adattativa. I risultati, seppur brillanti sul momento, sono deludenti nel corso del tempo, perché permangono le cause della malattia stessa; per giunta l’organismo, deve anche adattarsi ulteriormente agli insulti chimici dei farmaci, con ulteriore compromissione della salute e della qualità di vita. Ne risulta un blocco della capacità di omeostasi ossia di auto-guarigione.

La CRM Terapia® induce il Sistema Nervoso all’autocorrezione inducendo l’organismo a “riorganizzarsi” positivamente, aiutandolo a riacquisire la naturale e corretta capacità di autoregolazione agli stimoli.
Questo recupero può dar luogo alla guarigione, oppure, nei casi in cui questa non è
possibile, ad un maggiore controllo della malattia e delle sue manifestazioni.

L’ottimizzazione neuropsicofisica avviene tramite un sofisticato apparecchio, il Convogliatore di Radianza Modulante (CRM).
Funziona così: l’apparecchio immette nell’ambiente per un breve istante un debolissimo campo radio, di intensità migliaia di volte inferiore a quella, per esempio, di un cellulare; il campo si espande nell’ambiente disperdendosi; il corpo del paziente viene attraversato dalla dispersione; nell’attraversamento si genera un riflesso (“effetto radianza”), che costituisce una “rappresentazione” dell’organismo;
questa viene convogliata al Sistema Nervoso Centrale attraverso il contatto dell’elettrodo-sonda con punti dell’orecchio, o del resto del corpo.

La CRM Terapia®, seppur ancora non molto conosciuta, ha costituito materia di insegnamento accademico presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Firenze (Master di II livello).
Il master è a cura dell’Istituto Rinaldi Fontani di Firenze (www.irf.it) . L’Ottimizzazione Neuro Psico Fisica (ONPF ®) è a tutti gli effetti un atto medico, praticabile quindi soltanto da medici chirurghi, classificato presso la Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici come prestazione medica di AuricoloRiflessoTerapia.

Indicata per stress psicoemotivo; disturbi posturali; ansia ; depressione; attacchi di panico; patologie stress correlate : stanchezza cronica, patologie autoimmuni, asma, sterilità funzionali, amenorrea, disturbi del ciclo mestruale; patologie della pelle (psoriasi, eczemi, Herpes, dermatiti); squilibri ormonali.

pdf BROCHURE CRM TERAPIA

crmterapia

NOTIZIE E CONSIGLI UTILI PER I PAZIENTI

  • Proporsi un atteggiamento mentale di fiducia o di tranquilla disponibilità nel vedere come reagisce il proprio corpo, senza anticipare conclusioni positive o negative. I risultati terapeutici molte volte sono immediati, altre volte possono ritardare alcuni giorni o settimane.

  • Prevedere la possibilità di comparsa - durante il ciclo di terapia - di temporanei peggioramenti (qualche volta lo stesso giorno del trattamento) o l'emergere di altri disturbi, prima nascosti dal problema principale : non sono da vedersi in senso negativo bensì proprio come indice di efficacia del trattamento!

  • Tener presente che può rispondere meno chi non accetta di ridurre il comportamento stressante durante la cura, chi si impone con impazienza in attesa dei risultati, chi ha preoccupazioni che lo assillano come i conflitti socio-ambientali, chi si lascia demotivare dalla cura prima dei tempi previsti per ottenere il risultato.

  • Arrivare alle sedute qualche minuto prima, non troppo stanchi né subito dopo un pasto abbondante, né dopo un prolungato digiuno.

  • Dopo ogni seduta riposare per circa 2 ore; si consiglia di ridurre il pasto successivo.

  • Gli aghi "usa e getta" garantiscono la massima sicurezza