• studiomedicoarezzobindi
  • agopuntura
  • auricolo-terapia
  • mesoterapia
  • crm-terapia
  • laser-terapia
  • terapia-infiltrativa
  • tecnologia-bemer

Studio medico Dr. Bindi

Dal 1994 siamo impegnati nella terapia del dolore e nell'approccio alla malattia attraverso l'utilizzo di terapie integrate delle seguenti tecniche:
Agopuntura neuroriflessa, Mesoterapia, Laserterapia, Auricoloterapia, CRM terapia ® e terapia infiltrativa.
 

  • "Non permettere che alcuno ti convinca di curarlo se prima non ti abbia aperto il suo animo, giacché il grande errore che commettono i medici del nostro tempo, nel sanare le infermità, è di considerare separati lo spirito dal corpo. Non si può guarire l'uno senza curare l'altro."

    Socrate

  • " Pensieri malati, uomini malati. Permettere che nel proprio intimo si formino pensieri negativi è un torturarsi, addirittura un lento suicidarsi. Individui tesi al pensiero positivo si ammalano più difficilmente e comunque guariscono più rapidamente di altri, prigionieri del dubbio o di pensieri negativi."

    Lindemann
  • " La vittoria sulla malattia è una battaglia che il medico vince con la partecipazione attiva del paziente. Un buon rapporto medico-paziente è alla base di molti successi terapeutici sia in campo medico che chirurgico."

    Dr. Bindi Nello

 

NOTIZIE E CONSIGLI UTILI PER I PAZIENTI

  • Proporsi un atteggiamento mentale di fiducia o di tranquilla disponibilità nel vedere come reagisce il proprio corpo, senza anticipare conclusioni positive o negative. I risultati terapeutici molte volte sono immediati, altre volte possono ritardare alcuni giorni o settimane.

  • Prevedere la possibilità di comparsa - durante il ciclo di terapia - di temporanei peggioramenti (qualche volta lo stesso giorno del trattamento) o l'emergere di altri disturbi, prima nascosti dal problema principale : non sono da vedersi in senso negativo bensì proprio come indice di efficacia del trattamento!

  • Tener presente che può rispondere meno chi non accetta di ridurre il comportamento stressante durante la cura, chi si impone con impazienza in attesa dei risultati, chi ha preoccupazioni che lo assillano come i conflitti socio-ambientali, chi si lascia demotivare dalla cura prima dei tempi previsti per ottenere il risultato.

  • Arrivare alle sedute qualche minuto prima, non troppo stanchi né subito dopo un pasto abbondante, né dopo un prolungato digiuno.

  • Dopo ogni seduta riposare per circa 2 ore; si consiglia di ridurre il pasto successivo.

  • Gli aghi "usa e getta" garantiscono la massima sicurezza